CHI SIAMO
ARCHIVIO
CALENDARI
CLASSIFICHE
MODULISTICA
LINK UTILI
Home Page

4 CHIACCHERE CON... SIMONE TOFFANO

03/12/2018 - Proseguiamo a conoscere meglio i soci dell'Atletica Casorate intervistando Simone Toffano .

Nato a Garbagnate Milanese il 14 Novembre 1980, di professione fa l'operaio capo reparto.

Socio dell'Atletica Casorate dal 2018, Simone si è subito reso protagonista di importanti risultati agonistici che oggi lo collocano tra le nostre punte di diamante nelle corse su strada: infatti nel corso della stagione ha realizzato la 5^ miglior prestazione assoluta nei 10km (in 35'32" a Magenta, con nuovo PB sulla distanza), la seconda miglior prestazione sociale nella mezza (1h16'30" realizzato alla Stramilano), e 2^ miglior prestazione assoluta in maratona (2h40'55" a Firenze), il piu' veloce del gruppo negli ultimi 6 mesi.

Nel campionato sociale quest'anno ha concluso al 2° posto nella categoria ATTIVI (20-39 anni) totalizzando 11 presenze su 16 gare con 7 primi posti.

E allora conosciamolo meglio...

Ciao Simone, iniziamo dalla consueta domandina... Quando hai iniziato a correre e cosa ti ha spinto a farlo?
Ho iniziato circa 3 anni fa, dopo un'operazione al ginocchio... ho smesso di giocare a calcio, ma amando lo sport non volevo fermarmi e anche grazie ad amici mi sono approcciato alla corsa....

Quando hai corso la tua prima gara? Come è andata?
La prima gara è stata a Fagnano Olona, una tappa del piede d'oro...È andata bene perché ho fatto un buon tempo soprattutto per uno che aveva iniziato da poco...

In passato hai praticato altri sport? Si calcio.

Oggi quante volte ti alleni in settimana? 6/7 volte.

Quale allenamento preferisci svolgere? Mi piacciono gli allenamenti di fondo medio, mentre quello che soffro di più è quello sulle ripetute in salita...

Corri da solo o in compagnia?
Per il 90% da solo

Sei autodidatta o sei seguito da un tecnico? Sono seguito da un tecnico, Luca Filipas.

Nel tempo libero leggi riviste di running ? Si leggo "Correre".

Qual è la distanza che senti particolarmente tua?
Diciamo che non l'ho ancora capito bene, ma il sogno è di fare un Gran tempo nella maratona.

Quali sono i tuoi personali nei 5km, 10km, mezza e maratona e quello che tieni in particolare?
nei 5mila ho '16'30, nei 10km '35'32" (a Magenta in Febbraio), nella mezza 1'16'30 (alla Stramilano di quest'anno) e nella maratona 2'40'55 (a Firenze pochi giorni fa).

Al brucio: nel 2018 quale gara ti ha dato le maggiori soddisfazioni?
La maratona di Firenze dove nonostante vari problemini l'ho chiusa con il PB di 2h40'55". Anche la Stramilano di quest'anno (PB in 1h16'30") mi ha dato tanta soddisfazione.

Quella che invece quest'anno ti ha un po' deluso e perché?
La mezza di Trento perché non mi è piaciuto il percorso e Ravenna per la sfortuna dell'infortunio e per la poca partecipazione.

Sei appena reduce dalle maratone di Ravenna e Firenze. Quale delle due ti è piaciuta di piu'? Sicuramente Firenze per la città, per il percorso e per il numero di partecipanti. Penso che nel 2019 la rifaro'.

Per il 2019 quali obiettivi ti prefiggi?
Visti i risultati di quest'anno, vorrei riuscire a migliorare i miei personali nei 10km, nella mezza e in maratona.

Ti piace il Giro del Varesotto? Si mi piace, ottima organizzazione, la tappa che mi piace di più è quella di Quinzano.

La Gara, intesa come manifestazione, che hai trovato ben organizzata e che proporresti per il nostro calendario sociale? La Stramilano, davvero unica nel suo genere!

Per il prossimo futuro hai un sogno sportivo nel cassetto?
Fare un gran tempo in una maratona internazionale...

Corri con noi da quest'anno, Cosa suggeriresti di migliorare o di proporre per gli anni a venire ? Fare un allenamento magari una volta al mese tutti insieme in pista, anche per migliorare e aumentare la sintonia del gruppo.

Qual è la tua calzatura da running preferita?
Mi trovo molto bene con le Brooks.

Nell'atletica quale atleta stimi maggiormente (o hai stimato)? In Atletica Stefano Baldini olimpionico in maratona ad Atene 2004, nel calcio Alex Del Piero.

Desideri mandare un messaggio a qualcuno?
Alla gente comune dico che bisogna fare sport perché fa bene e perché insegna valori e principi che ultimamente stanno scomparendo...

Desideri ringraziare qualche persona? Ringrazio chi mi ha fatto conoscere questo sport, Il mio coach e chi mi sostiene sempre ogni giorno sopportandomi e supportandominegli allenamenti più difficili.

Ti ringrazio Simone e ti auguro un 2019 pieno di successi!,

Antonio Puricelli